Cos’è l’Alga Spirulina

L’Arthorospira, ai più nota con il nome di Alga Spirulina è una pianta che cresce e si sviluppa in acque calde ed alcaline, come quelle dei mari sud-tropicali. L’Alga Spirulina è diventata particolarmente famosa grazie all’alto contenuto di elementi nutrizionali e per i benefici sull’organismo. L’Alga Spirulina si presenta come una micro-pianta a forma di spirale, da cui il nome di “Spirulina” ed oltre a numerose proprietà nutrizionali possiede diversi benefici a livello terapeutico. L’Alga Spirulina è ricca di proteine di alta qualità, Omega3 e Omega6, carboidrati e vitamine del gruppo B, vitamine A, D e K e diversi sali minerali essenziali come calcio, sodio, potassio e magnesio. Le compresse di alga spirulina sono uno dei tanti modi per assumere questo alimento ed integrarlo nella dieta. In polvere, invece, può essere impiegata per condire piatti e preparare gustosi frullati alla frutta. In alcuni luoghi, l’Alga Spirulina viene persino utilizzata per preparare bevande fredde e calde come il caffè.

I benefici e gli effetti positivi dell’Alga Spirulina

L’Alga Spiruina influisce sul sistema nervoso, stimolando la sensazione di sazietà e quindi è consigliata come integratore oppure sotto forma di compresse di Alga Spirulina all’interno di diete per dimagrire. Grazie alla sua ricchezza di nutrienti, l’Alga Spirulina è perfetta per donne in gravidanza. La vitamina A ha un effetto antiossidante che combatte i radicali liberi e l’invechiamento, gli acidi grassi OMega3 tengono sotto controllo i livelli del colesterolo LDL “cattivo” migliorando la salute del sistema cardiocircolatorio. La vitamina C rinforza il sistema immunitario e grazie al massiccio contenuto di ferro viene consigliata per chi soffre di anemia e per regolarizzare il ciclo mestruale. Per ricevere i benefici, è fondamentale che l’organismo si abitui e per questo bisogna prendere regolarmente e gradualmente le compresse di Alga Spirulina sino ad un massimo di 5 g ogni giorno per evitare effetti indesiderati. L’Alga Spirulina non può essere assunta da persone affette da malattie autoimmuni e da chi ha patologie alla tiroide.

Cos’è l’Alga Spirulina

L’Arthorospira, ai più nota con il nome di Alga Spirulina è una pianta che cresce e si sviluppa in acque calde ed alcaline, come quelle dei mari sud-tropicali. L’Alga Spirulina è diventata particolarmente famosa grazie all’alto contenuto di elementi nutrizionali e per i benefici sull’organismo. L’Alga Spirulina si presenta come una micro-pianta a forma di spirale, da cui il nome di “Spirulina” ed oltre a numerose proprietà nutrizionali possiede diversi benefici a livello terapeutico. L’Alga Spirulina è ricca di proteine di alta qualità, Omega3 e Omega6, carboidrati e vitamine del gruppo B, vitamine A, D e K e diversi sali minerali essenziali come calcio, sodio, potassio e magnesio. Le compresse di Alga Spirulina sono uno dei tanti modi per assumere questo alimento ed integrarlo nella dieta. In polvere, invece, può essere impiegata per condire piatti e preparare gustosi frullati alla frutta.

I benefici e gli effetti positivi dell’Alga Spirulina

L’Alga Spiruina influisce sul sistema nervoso, stimolando la sensazione di sazietà e quindi è consigliata come integratore oppure sotto forma di compresse di Alga Spirulina all’interno di diete per dimagrire. Grazie alla sua ricchezza di nutrienti, l’Alga Spirulina è perfetta per donne in gravidanza. La vitamina A ha un effetto antiossidante che combatte i radicali liberi e l’invechiamento, gli acidi grassi OMega3 tengono sotto controllo i livelli del colesterolo LDL “cattivo” migliorando la salute del sistema cardiocircolatorio. La vitamina C rinforza il sistema immunitario e grazie al massiccio contenuto di ferro viene consigliata per chi soffre di anemia e per regolarizzare il ciclo mestruale. Per ricevere i benefici, è fondamentale che l’organismo si abitui e per questo bisogna prendere regolarmente e gradualmente le compresse di Alga Spirulina sino ad un massimo di 5 g ogni giorno per evitare effetti indesiderati. L’Alga Spirulina non può essere assunta da persone affette da malattie autoimmuni e da chi ha patologie alla tiroide.